Serenoa: il farmaco naturale anticalvizie

Serenoa Specchiasol

Serenoa: il farmaco naturale anticalvizie

Un studio recentissimo ha evidenziato che la Serenoa è una pianta straordinariamente efficace nella lotta alla calvizie comune, ossia l’alopecia androgenetica.
Nello studio di settore sono stati esaminati 100 pazienti divisi in due gruppi di 50 individui ciascuno che hanno assunto per 24 mesi, ogni giorno, il farmaco di riferimento contro la calvizie, cioè il finasteride e l’estratto secco di Serenoa.

I componenti della pianta che sono risultati attivi appartengono alla classe dei fitosteroli e dei flavonoidi, oltre agli acidi grassi saturi (laurico e miristico) e agli acidi grassi insaturi (in particolare l’acido oleico, monoinsaturo).

Nello specifico flavonoidi e fitosteroli agirebbero sul recettore degli androgeni (recettore AR), in particolare il beta-sitosterolo si legherebbe anche ai recettori degli estrogeni (ER) alimentando, in seguito ad una serie di meccanismi, il prolungamento della fase anagen (quella di crescita) del capello.
Gli acidi grassi insaturi invece agirebbero su entrambi gli enzimi della 5-alfa reduttasi che sono deputati alla conversione del testosterone in diidrosterone (tipo I e II, quest'ultimo è quello su cui agisce proprio il farmaco di confronto, la finasteride), mentre l'acido oleico agirebbe solo sulla 5-alfa reduttasi di tipo I.

Lo studio, al termine del suo percorso, ha messo in luce che la Serenoa repens rappresenta un valido approccio nel trattamento della calvizie da lieve a moderata, dimostrando di rappresentare un’alternativa naturale, specie per i soggetti che non possono utilizzare il finasteride. Quindi la Serenoa repens è in grado di stabilizzare la calvizie senza provocare effetti collaterali.

21/11/2013
Share: