Perdere peso? Segui la regola delle 4M!

Le 4M - Specchiasol

Perdere peso? Segui la regola delle 4M!

L’inverno, la vita stressante e un’alimentazione disordinata ci hanno lasciato addosso qualche chilo di troppo? È necessario correre ai ripari. Con efficacia, ma senza perdere di vista l’obiettivo fondamentale: il nostro benessere.

Per riacquistare un peso corretto occorre realizzare un bilancio energetico negativo, ovvero assumere meno calorie di quelle che si consumano.

Una regola utile da seguire è quella delle 4M: Mangiare Meno, Muoversi Molto.

In pratica: ridurre le calorie che assumiamo attraverso il cibo e le bevande ed aumentare l’attività fisica.

Non si tratta di mangiare poco, ma di considerare la densità energetica dei cibi, che non è altro che la misura delle calorie contenute in una certa quantità. Per perdere peso è opportuno optare per alimenti a bassa densità energetica e quindi, ricchi di acqua e fibre come frutta e verdura.

Diete troppo severe (che prevedono una riduzione di 400-800 calorie al giorno) spesso sono seguite, nel giro di pochi mesi, da un rapido riacquisto del peso…causa di ulteriore stress e demotivazione.

Uno dei modi per perdere peso e mantenere il risultato è associare alla riduzione delle calorie una costante attività fisica. Non sono necessarie diete drastiche: meglio scegliere un regime ragionevole integrato da una buona dose di “movimento”: i risultati arriveranno in tempi più lunghi ma diminuirà il rischio di ritorni repentini al sovrappeso. Naturalmente a patto che la dieta, dopo una fase iniziale lievemente ipocalorica, si mantenga normocalorica.

Il Prof. Piergiorgio Pietta, docente presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Brescia, sarà lieto di rispondere ai vostri commenti mercoledì 13 marzo 2013.

08/03/2013
Share: