Insonnia, cause e rimedi naturali

Insonnia: cause e rimedi

Insonnia, cause e rimedi naturali

Un terzo della nostra vita è occupato dal sonno. Il sonno è un periodo di riposo per il corpo e per la mente in cui lo stato di coscienza è parzialmente o totalmente sospeso.

L’insonnia è l’assenza di sonno o la sensazione di sonno insufficiente o non ristoratore, malgrado un’adeguata possibilità di dormire. Un buon sonno si giudica, infatti, dal risveglio e non in base alla sua durata. L’insonnia può avere molte cause e può variare per forma, gravità e durata. Si ritiene che un terzo della popolazione mondiale soffra di insonnia.

Le conseguenze dell’insonnia comprendono: riduzione della capacità lavorativa e delle prestazioni abituali; minore produttività lavorativa, minor collaborazione e sintonia con i colleghi, minor disponibilità nei confronti dei ‘superiori’; minori contatti sociali; rischio più elevato di incidenti automobilistici, conseguenti all’affaticamento e all’uso di farmaci ipnotici; tassi più elevati di ricovero ospedaliero; frequenza più elevata di cadute e di fratture ossee, soprattutto nelle persone anziane.

RIMEDI UTILI

Melatonina
La melatonina è un ormone prodotto dall’epifisi (o ghiandola pineale), un piccolo organo di aspetto simile ad una ghianda situato al centro del cervello, scoperto nel ‘700 dal filosofo francese Cartesio, che riteneva fosse la sede dell’anima. La produzione e il rilascio di melatonina nel sangue sono stimolati dall’oscurità ed inibiti dalla luce. Nell’uomo la secrezione di melatonina aumenta poco dopo l’inizio dell’oscurità, raggiunge il picco a metà della notte (tra le 2 e le 4 del mattino), per poi diminuire gradualmente nell’ultima parte della notte. Le concentrazioni plasmatiche di questo ormone variano considerevolmente a seconda dell’età, cominciando a diminuire nell’adulto e soprattutto nell’anziano. Numerosi sono gli effetti favorevoli della melatonina, in particolare su sonno, sistema immunitario, tumori, umore, invecchiamento.

  • Sonno - L’assunzione di melatonina permette di regolarizzare il sonno, favorendone l’inizio, la durata e la qualità, determinando inoltre un aumento nella durata del sonno REM, senza peraltro provocare un aumento della sonnolenza diurna.
  • Sistema immunitario - La melatonina potenzia la risposta immunitaria e l’attività di alcuni tipi di linfociti, cellule dotate di attività antiinfiammatoria.
  • Tumori - Esercita un effetto antiproliferativo con inibizione della crescita tumorale.
  • Tono dell’umore - La melatonina svolge un ruolo stabilizzatore nei disturbi ciclici del tono dell’umore (disordini stagionali dell’affettività, depressione dei mesi invernali).
  • Invecchiamento - Ha effetti protettivi contro l’invecchiamento precoce e diminuzione del danno cellulare attraverso la neutralizzazione dei radicali liberi. I radicali liberi formatisi nel corso della giornata rappresentano una costante minaccia di aggressione soprattutto nei confronti di organi costituiti per la maggior parte da grassi saturi, come il cervello.

Valeriana
In fitoterapia l’estratto secco ottenuto dalle radici di valeriana viene utilizzato come sedativo del sistema nervoso centrale, indicato nel surmenage mentale e nell’insonnia.  I principi attivi comprendono i valepotriati, sostanze con attività ansiolitica per il legame con i recettori delle benzodiazepine.

Papavero giallo o Escolzia
Capofila delle piante officinali ansiolitiche, sedative, facilitanti il sonno. Contiene numerosi alcaloidi e, in particolare, la protopina  che ha un effetto rilassante, ipnotico, sedativo, antispasmodico. Specchiasol garantisce il contenuto in protopina scegliendo un estratto secco titolato allo 0.35%

Papavero rosso
Da sempre conosciuto dalla medicina popolare come rimedio sedativo e calmante del sistema nervoso centrale. E’ utile per il trattamento delle turbe minori del sonno, grazie alla sua azione sedativa esente da effetti collaterali. E’ riconosciuto quale rimedio conciliante il sonno anche nelle persone anziane.

L-Teanina
E’ un aminoacido estratto dalle foglie del tè che, a livello cerebrale, ha dimostrato essere in grado di stimolare la produzione delle onde alfa cerebrali, con conseguente effetto rilassante, senza provocare sonnolenza. Sono stati condotti numerosi studi farmacologici e clinici che hanno confermato: effetti rilassanti, aumento della capacità di apprendimento e concentrazione, riduzione della pressione, miglioramento della qualità del sonno, recupero da stress fisico, miglioramento delle performance fisiche e mentali.

LINEA SERENOTTE

Per controllare i disturbi del sonno e normalizzare il ritmo sonno-veglia, Specchiasol ha formulato diverse preparazioni.

Serenotte gocce

Integratore a base di Melatonina, Escolzia, Papavero rosso, L-Teanina. Si utilizza per facilitare una condizione di rilassamento e favorire il riposo notturno. Si consiglia di assumere 20 gocce in un po’ d’acqua, prima di coricarsi.

Serenotte Spray Sublinguale
Integratore a base di Melatonina e Passiflora. Favorisce rilassamento, riposo notturno e stabilizzazione dell’umore. Si consiglia una erogazione, da spruzzare sotto la lingua, poco prima di coricarsi.

Serenotte Plus 1 mg
Integratore a base di Melatonina, Escolzia, Papavero rosso, L-Teanina. Induce rilassamento e favorisce il sonno profondo. Si consiglia l’assunzione di una compressa, prima di coricarsi.

Melatonina 1 mg
Integratore a base di Melatonina. Riduce il tempo richiesto per prendere sonno e in caso di jet-lag. Si consiglia una compressa prima di coricarsi. Nei disturbi da jet-lag  di tisana, prima di coricarsi, lasciando in infusione per 5-6 minuti. se ne consiglia l’assunzione per alcuni giorni dopo l’arrivo a destinazione.

Serenotte Tisana
Integratore a base di Valeriana, Tiglio, Escolzia, Melissa. Utile per conseguire uno stato di rilassamento e favorire il sonno notturno. Si consiglia di bere una tazza di tisana prima di coricarsi. Si può dolcificare a piacere.

11/09/2018
Share: